venerdì, 5 luglio 2019

Guida al jailbreak untethered di iOS 5.1.1 con Absinthe

Oggi è stato il giorno tanto atteso del rilascio del nuovo  tool di jailbreak untethered di iOS 5.1.1 denominato Absinthe 2.0 che perette l’esecuzione della procedura sulla stragrande maggioranza dei Device a sistema operativo iOS.

Absinthe 2.0

Qui di seguito vedremo la guida per l’esecuzione del jailbreak untethered con il nuovo tool Absinthe 2.0 andando a mostrare ogni singolo passo per l’esecuzione di tale operazione, vi diciamo subito che non è nulla di difficioltoso e può essere eseguita anche da chi non è molto esperto di tali procedura. Vediamo insieme i passaggi.

Assicuratevi di:

Ecco invece e la procedura da seguire:

  • scaricate ed installate Absinthe 2.0;
  • collegate il dispositivo al computer ed aprite Absinthe, ora il programma andrà a rilevare il vostro dispositivo collegato, assicuratevi che il dispositivo sia acceso e nella schermata Home, non sarà necessaria nessuna modalità DFU ne altro;.
  • cliccate ora sul tasto “jailbreak”, partirà la procedura di esecuzione di Absinthe 2.0 che impiegherà qualche minuto, qui il  dispositivo visualizzerà schermate come se stesse facendo un ripristino, attendete con pazienza è tutto normale;
  • l’avviso di completamento della procedura sarà il segnale che Absinthe avrà finito la procedura, ora dovreste vedere l’icona di Cydia app nella schermata Home, in caso affermativo potete scollegare il dispositivo.
  • ora potete aprire Cydia ed eseguire la prima installazione e configurazione del programma, il vostro dispositivo è ora jailbrekkato.

Come avete visto i passaggi sono semplici e avrete così un jailbreak untethered sui vostri device, questo significa che potrete spegnere o riavviare il vostro dispositivo senza che esso si blocchi potendolo utilizzare senza problemi.

About Andrea Zanoli

Amministratore e blogger su Meladevice, appassionato ormai da6 anni del mondo Apple ed anche del mondo mobile in generale. Sport e videogiochi sono le altre mie grosse passioni