giovedì, 20 settembre 2018

iPad Air è più tecnologico ma meno costoso da produrre

Dopo aver visto il lancio ed il primo benchmark del nuovo iPad Air di apple, non poteva di certo mancare un analisi che prendesse in considerazione i costi di produzione di questo tablet. A pensarci è stata la società di ricerca IHS, la quale ha verificato che nonostante l’iPad Air sia un sostanziale passo in avanti come tecnologia rispetto ai predecessori, esso ha un costo di produzione inferiore.

iPad Air costi produzione

IHS indica che il costo di produzione del nuovo iPad Air oscilla tra i $ 274 e $ 361 in base alla versione dello stesso, prendendo come riferimento il modello base da 274$ troviamo che esso ha un costo di produzione di 42 dollari inferiore rispetto all’iPad 3. A determinare questa diminuzione di costi di produzione ci sono diversi fattori, ad esempio nel touchscreen c’è un nuovo tipo di sensore di tipo cycle-olefin polymer (COP) che si trova sotto lo strato esterno del vetro Gorilla, ed invece di richiedere due strati di vetro ora ce ne è solo uno. 

C’è anche un minor numero di luci a LED che forniscono la retroilluminazione al display, prima erano 84 luci ora sono solo 36. IHS afferma che Apple riuscito a realizzare un qualcosa con tale iPad Air che non era riuscita a fare invece con l’iPhone 5s e 5C, ovvero utilizzare un unico set di chip wireless su qualsiasi vettore statunitense . Questo permette ad Apple di beneficiare di economie di scala. Ecco in esempio alcuni costi del nuovo iPad Air:

montaggio display ( 90 dollari display touchscreen 43 $ ): $ 133
A7 circuito integrato ($ 5 in meno del chip A5 montato su iPad 3): $ 18
Chip wireless: $ 32
Memoria Flash : 9 dollari per 16 GB fino a 60 dollari per 128 GB

IHS ha calcolato inoltre che che con il nuovo iPad Air Apple ha dei margini del 45% per il modello da 16 GB fino al 61% sul modello da 128 GB.

| via

About Andrea Zanoli

Amministratore e blogger su Meladevice, appassionato ormai da6 anni del mondo Apple ed anche del mondo mobile in generale. Sport e videogiochi sono le altre mie grosse passioni