lunedì, 21 agosto 2017

Jailbreak iOS 9.3.5 Phoenix lo rilascia per i device a 32 bit

Phoenix ha da poche ore rilasciato in modo ufficiale un nuovo jailbreak iOS 9.3.5 che è dedicato a tutti i dispositivi a 32 bit. Quindi niente di particolarmente rilevante, in quanto tutti i device di nuova generazione risulta esclusi da questa procedura. Per chi ha un device di vecchia generazione, l’operazione diventa interessante, ed è anche semplice da effettuarsi. Andiamo a scoprire tutti i dettagli.

jailbreak iOS 9.3.5

Da poche ore è stato rilasciato ufficialmente quello che già da tempo circolava sulla rete nelle sue forme ibride di test, parliamo del jailbreak iOS 9.3.5 che permette appunto di effettuare la procedura di sblocco su tutti quei dispositivi che montano un sistema operativo iOS 9.3.5 o inferiori. Le buone notizie però finiscono qui, in quanto il nuovo software, rilasciato da Phoenix, potrà essere utilizzato solo sui dispositivi a 32 bit, quindi quelli decisamente obsoleti. guardando nel dettaglio quali sono tali dispositivi, ecco qui di seguito quali sono quelli supportati dalla procedura che andremo a vedere:

  • iPhone 5 o modelli precedenti;
  • iPad 4a generazione e precedenti;
  • iPad Mini.

La procedura per effettuare il jailbreak è relativamente semplice, e verrà eseguita tramite IPA e Cydia Impactor, se non si è sviluppatori, bisognerà eseguire il processo ogni sette giorni in quanto l’app scadrà.

Procedura jailbreak iOS 9.3.5

  1. Per prima cosa effettuate il download della IPA che andrà installata sul dispositivo, effettuate il download cliccando qui;
  2. effettuate il download id Cydia Impactor da questo link;
  3. connette ora il vostro dispositivo a 32 bit al computer;
  4. avviate Cydia Impactor e trascinate il file IPA nella parte alta della finestra;
  5. inserite ora le vostre credenziali di username e password del vostro Apple ID;
  6. ora sul dispositivo andate in impostazioni>generali> gestione eprifieriche ed accettate il certificato che è stato installato e che riguarda la modalità sviluppatore;
  7. ora aprite l’applicazione IPA del jailbreak iOS 9.3.5 e cliccate su “run jailbreak” per avviare la procedura;
  8. attendete che il dispositivo venga riavviato a fine procedura e ora aprite l’icona di Cydia
  9. tutte le volte che andrete a riavviare il dispositivo dovrete aprire l’applicazione del jailbreak e cliccare sulla voce “Kickstart Jailbreak”;
  10. ogni volta che il certificato di utilizzo scade, andate a rimettere nuovamente l’applicazione con Cydia Impactor, per chi non è sviluppatore tale procedura andrà fatta ogni 7 giorni.

Per maggiori informazioni visitate direttamente il sito di Phoenixraggiungibile a questo link.

About Andrea Zanoli

Amministratore e blogger su Meladevice, appassionato ormai da6 anni del mondo Apple ed anche del mondo mobile in generale. Sport e videogiochi sono le altre mie grosse passioni