venerdì, 5 luglio 2019

Le autorità cinesi rimuovono gli iPad in vendita in attuazione della sentenza Proview

Avevamo visto nelle scorse settimane la causa vinta da Proview, nei confronti di Apple, per quanto riguarda l’utilizzo del nome iPad in territorio cinese. Il giudice locale infatti ha intimato ad Apple di ritirare i propri dispositivi tablet in quanto il nome utilizzato è detenuto dalla società Proview, che ne detiene i diritti di utilizzo.

Confisca iPAd Cina

La vicenda è molto complessa ed Apple ha presentato ricorso contro tale decisione, essa sostiene che nell’accordo di acquisizione stipulato diversi anni fa con Proview stessa era ricompreso anche l’utilizzo del nome in territorio cinese. Ma in attesa di successivi sviluppi le autorità locali stanno incominciando a far rispettare la sentenza ed il blocco della vendite del tablet Apple.

Le autorità locali della città di Shijiazhuang hanno cominciato a confiscare gli iPad , per ora tali provvedimenti vengono applicati solo in quella cittadina e solo in rivenditori di terze parti, anche se in conseguenza di questa azione anche gli altri rivenditori sono stati costretti a togliere i dispositivi dagli scaffali.

Secondo avvocato di nome Stan Abrams, Apple sarebbe in una brutta posizione, questo perché il marchio risulta essere abbastanza chiaro. Apple avrebbe fatto un pasticcio nel 2006 quando ha acquistato le licenze di utilizzo da Proview, lasciando però fuori il continente asiatico da tale accordo. La licenza originaria di utilizzo era stata stipulata per una cifra pari a 55.000 dollari, quando Proview non sapeva ancora che l’acquirente del proprio nome utilizzato era Apple. Da li in poi. l’azienda di Cupertino ha sempre ignorato le successive richieste dell’azienda che intendeva regolarizzare il nome iPad  anche sul mercato cinese.

Vedremo se ora Apple pagherà per utilizzare tale marchio oppure se ritirerà tutti i dispositivi attendendo l’evolversi dei ricorsi presentati.

About Andrea Zanoli

Amministratore e blogger su Meladevice, appassionato ormai da6 anni del mondo Apple ed anche del mondo mobile in generale. Sport e videogiochi sono le altre mie grosse passioni