sabato, 6 luglio 2019

Nella cabina di pilotaggio dell’America Airlines c’è anche l’iPad

La Federal Aviation Administration ha originariamente approvato nel 2011 la borsa di volo iPad, ovvero l’utilizzo da parte dei piloti di dispositivi tablet come l’iPad che contengono tutte le mappe, fogli, e dati che servono ai piloti durante le fasi di volo, oltre che avere una batteria di backup HyperMac che estende la durata della batteria del tablet iOS è un extra di 24 ore.

iPad-cabina-volo

Negli ultimi giorni grazie alla compagnia American Airlines, una delle prime ad adottare la borsa di volo iPad, è stato possibile dare un occhiata alla cabina di pilotaggio di un proprio aereo in cui è presente quello che è diventato un oggetto di lavoro, l’iPad.

Al momento l’American Airlines ha approvato l’utilizzo della borsa di lavoro iPad sui modelli di aeromobile 777, 737, MD-80 ed è in attesa di approvazione anche per i modelli 757/767 presenti nella propria flotta.  American Airlines è stata la prima ad ottenere l’autorizzazione ufficiale per l’utilizzo dell’iPad da parte di tutti i piloti durante le fasi di volo, ma ha dovuto testare l’utilizzo dello stesso in una camera ipobarica per ottenere l’approvazione. La prova pratica simula come il dispositivo avrebbe risposto nel corso di una rapida decompressione. La società ha dovuto effettuare varie tipologie di prove con la FAA.

Questo si tratta anche di un notevole passo in avanti per rendere i voli aerei sempre più vicini al mondo dei dispositivi mobili, passo che potrebbe arrivare nel corso dei prossimi anni. Vediamo il video in questione girato all’interno di una cabina di pilotaggio di un aeromobile della American Airlines.

| via

About Andrea Zanoli

Amministratore e blogger su Meladevice, appassionato ormai da6 anni del mondo Apple ed anche del mondo mobile in generale. Sport e videogiochi sono le altre mie grosse passioni