domenica, 12 novembre 2017

Niente più Touch ID, Apple lavora al riconoscimento facciale

Dopo l’ultimo rapporto di Ming-Chi Kuo, arriva anche una ulteriore conferma da parte di Bloomberg circa le novità che saranno introdotte nei prossimi modelli di iPhone di Apple. Secondo la nota testata giornalistica, Apple sta lavorando per migliorare il sistema di sicurezza dei propri device, eliminando il Touch ID ed affidandosi alla tecnologia del riconoscimento facciale.

riconoscimento facciale iphone

La nuova tecnologia relativa al riconoscimento facciale di Apple sarebbe un sensore 3D montato nella fotocamera interna,che permette di avere il riconoscimento del proprio volto, ma forse anche la scansione dell’iride. L’utilizzo di tale tecnologia permetterebbe di sbloccare un iPhone in pochissimo tempo, anche quando questo è poggiato su un tavolo, garantendo un sistema più sicuro del Touch ID. Vediamo quanto riportato da Bloomberg a riguardo:

La velocità e la precisione del sensore sono punti fondamentali per la funzionalità. Tale tecnologia permetterebbe di effettuare la scansione del volto di un utente, sbloccando l’iPhone in meno di 100 millisecondi. Tale funzionalità sembra sia ancora n fase di test e potrebbe non essere inclusa nei nuovi dispositivi. Comunque, l’intento è quello di sostituire il Touch ID.

si tratta comunque di sistemi che vanno testati in modo approfondito per garantire la sicurezza e l’inviolabilità di tale sistema. questo perchè il riconoscimento facciale diventerebbe una sorta di chiave per l’accesso a tutti i dati dell’utente. La soluzione di Apple dovrebbe essere quindi più sicura, in quanto dovrebbe utilizzare il riconoscimento della profondità 3D, in modo da ostacolare tentativi di aggiramento con immagini in 2D.

Difficile dire che tale novità sarà presente già sul prossimo iPhone 8 in uscita il prossimo settembre, al momento la stessa risulta in fase di testing all’interno dei laboratori di Apple, quindi si pensa sia più plausibile un rilascio nel corso dei prossimi anni. Ma quello che pare certo è che presto la tecnologia di riconoscimento delle impronte digitali abbandonerà in modo definitivo i dispositivi di casa Apple.

About Andrea Zanoli

Amministratore e blogger su Meladevice, appassionato ormai da6 anni del mondo Apple ed anche del mondo mobile in generale. Sport e videogiochi sono le altre mie grosse passioni