giovedì, 4 luglio 2019

Paypal teme la minaccia Apple, offre aiuto sui pagamenti mobili

Da settimane sentiamo parlare di rumors che indicano la possibilità che Apple faccia la sua apparizione nel campo dei pagamenti mobili, e tale nuova possibile funzionalità integrata con iPhone ed iPad non è stata smentita nemmeno da Tim Cook durante la conference call sui risultati fiscali del Q1 2014. Paypal, azienda forte nel settore dei pagamenti mobili, si offre in aiuto ad Apple, probabilmente vedendo nell’azienda californiana una possibile minaccia al proprio business.

paypal pagamenti mobili

Paypal vorrebbe far parte anche se in minima parte di tale progetto Apple sui pagamenti mobili, fiutando l’aria che una loro possibile esclusione potrebbe determinare una problematica non indifferente per il loro attuale business. Paypal sarebbe disposta ad offrire parti di sistemi di pagamento da introdurre nel progetto a cui l’azienda californiana sta lavorando. Il problema è che Apple non sembra aver bisogno di nessun aiuto esterno per tale servizio, grazie agli oltre 575 milioni di account iTunes, la maggior parte legati alle carte di credito, che già ora permettono acquisti presso i propri negozi al dettaglio che utilizzano l’applicazione Apple Store su iPhone. Oltre a questo Apple detiene anche brevetti per quanto attiene funzionalità come NFC e sistemi di portafoglio elettronico Bluetooth, quindi non sembra ci sia una qualsiasi parte del sistema che l’azienda non può gestire in maniera autonoma.

 

 

About Andrea Zanoli

Amministratore e blogger su Meladevice, appassionato ormai da6 anni del mondo Apple ed anche del mondo mobile in generale. Sport e videogiochi sono le altre mie grosse passioni