venerdì, 5 luglio 2019

Tim Cook intervistato da Charlie Rose, ecco parte dell’intervista

Un paio di sere fa negli USA il CEO Apple Tim Cook ha anticipato ad un noto programma televisivo in cui Charlie Rose effettua delle interviste a personaggi famosi entrando nei dettagli della loro vita lavorativa e non e permettendo di scoprire dettagli interessanti su di loro. Ovviamente visto l’ultimo evento di martedì scorso, tale intervista non poteva essere che incentrata sui nuovi iPhone 6, iPhone 6 Plus e Apple Watch, ed ora parte di essa è visibile grazie ad un video messo in rete.

Tim-Cook-Charlie-Rose-intervista

Si tratta di un interessante intervista in cui Tim Cook ammette che né l’iPhone né l’orologio di Apple sono i primi nella sua categoria. Ma egli sottolinea che Apple non è preoccupata di essere la prima, ma piuttosto di essere il migliore o di essere il primo che “conta davvero.”

Egli continua a discutere anche della nuove piattaforma HealthKit, della Apple TV, concentrarsi sui mercati emergenti come la Cina, l’acquisizione di Beats, e partnership con IBM. Secondo Cook, mentre Samsung è la “migliore delle società di hardware in ambito Android,” Google è top concorrente di Apple, mentre afferma che l’azienda californiana ha “poco rapporto” con Amazon. 

Cook diventa poi più riflessivo, anche malinconico, quando si nomina il suo predecessore, il compianto co-fondatore di Apple e CEO Steve Jobs, “Beh, lui è nel mio cuore, e lui è profondo nel DNA di Apple, il suo spirito sarà sempre il fondamento della società.” affermando poi che il suo scopo non è quello di essere come Jobs.

Si arriva poi agli argomenti sconvenienti come il fiasco dell’applicazione mappe lanciata nel 2012 ed il più recente problema di sicurezza legato ad iCloud che ha visto foto di celebrità nude finire in rete. Su questi argomenti Tim Cook ha specificato che per quanto attiene mappe ha nuovamente chiesto scusa per il flop della prima release di tale software, mentre per il caso iCloud si è affrettato ancora una volta a specificare che non si tratta di un problema legato ai sistema Apple.

Per chi ha padronanza della lingua inglese può trovare un lungo tratto dell’intervista di Tim Cook da Charlie Rose nel video postato qui di seguito:

About Andrea Zanoli

Amministratore e blogger su Meladevice, appassionato ormai da6 anni del mondo Apple ed anche del mondo mobile in generale. Sport e videogiochi sono le altre mie grosse passioni