mercoledì, 3 luglio 2019

Un nuovo tool rimuove il blocco attivazione dell’iPhone

Sicuramente farà molto parlare il nuovo tool realizzato dall’hacker Chronic, da sempre molto attivo nella community del jailbreak, che ha proposto un programma che permette di eliminare il blocco attivazione presente sull’iPhone. Questo tool, disponibile a pagamento, permette di eliminare tale blocco.

blocco-attivazione-iphone

Il blocco attivazione è stato introdotto sul sistema operativo iOS 7 al fine di evitare che un ladro possa ripristinare l’iPhone, questo perchè in fase di attivazione del device viene chiesta la password legata al servizio find my iphone che solo il proprietario del dispositivo conosce. Grazie al nuovo tool di Chronic, questa fase di verifica viene tolta, il tutto versando la somma di 150 dollari, ma sono già montate delle polemiche in rete in quanto tale programma potrebbe favorire chi deruba un iPhone.

Chronic però rassicura tutti, sottolineando che non attiverà dispositivi che sono stati rubati, infatti la procedura non verrà eseguita su quei device in cui è stata attivata la modalità “smarrito”. Detto questo il tool non sembra avere una grossa utilità se non  quella per qualche malintenzionato, gli unici che potrebbero trarre beneficio da tale novità è chi ha smarrito la password di attivazione, o chi ha acquistato un device usato e non possiede tale codice di sblocco.

Il tool però mette in mostra come il firmware Apple sia dotato di un bug che riguarda la sicurezza degli iPhone, potete trovare maggiori informazioni sul servizio direttamente sul sito ufficiale.

About Andrea Zanoli

Amministratore e blogger su Meladevice, appassionato ormai da6 anni del mondo Apple ed anche del mondo mobile in generale. Sport e videogiochi sono le altre mie grosse passioni