venerdì, 5 luglio 2019

WhatsApp diventa in abbonamento su iOS per i nuovi utenti

Abbiamo sentito parlare da diversi mesi della possibilità che il noto servizio di messaggistica WhatsApp diventi a pagamento anche su iOS, dopo che nei mesi scorsi lo era diventato su Android. In occasione del rilascio della nuova versione, di cui abbiamo parlato stamane, anche per gli utenti iOS ora il servizio sarà in abbonamento, ma non indistintamente per tutti.

abbonamento whatsapp

Dovranno pagare il canone annuale solo chi ha acquistato l’applicazione dopo il 16 luglio 2013, chi l’ha acquistata prima potrà usufruire della stessa gratis per sempre.

Con il rilascio della nuova versione aggiornata di WhatsApp, l’azienda ha messo a disposizione l’applicazione su App Store in maniera gratuita, mentre prima la stessa era disponibile al prezzo di 0,89€. Da tempo si parlava di un possibile abbonamento annuale come avviene ora su Android, dove l’applicazione è scaricabile gratuitamente ma l’utente dovrà sborsare un piccolo abbonamento annuale come licenza di utilizzo.

Ora l’abbonamento WhatsApp arriva anche su iOS, al prezzo di 0,89€ annuali ma non sarà per tutti, solo infatti chi acquista l’applicazione dopo il 16 luglio 2013 sarà soggetto a tale abbonamento, mentre tutti coloro che lo utilizzavano già avranno una sorta di accesso illimitato. Potete verificare questa condizione entrando in WhatsApp e andando in Account>Info Pagamento e sotto la voce Servizio vedrete la scritta “Illimitato” o meno.

abbonamento whatsapp

| via

About Andrea Zanoli

Amministratore e blogger su Meladevice, appassionato ormai da6 anni del mondo Apple ed anche del mondo mobile in generale. Sport e videogiochi sono le altre mie grosse passioni