martedì, 11 dicembre 2018

iPhone più veloci grazie ai nuovi chip Intel Gigabit

Intel XMM 7560 sarà il nuovo chip modem per la prossima generazione di dispositivi LTE ed apple potrebbe abbandonare Qualomm in favore di questi nuovi componenti hardware. Questi chip garantiranno ai futuri iPhone, una maggiore velocità, in quanto Intel Gigabit LTE che supporta anche il protocollo CDMA.

Intel Logo

Intel ha annunciato l’arrivo dei nuovi chip XMM 7650 di nuova generazione che offrirà velocità Gigabit LTE in una singola unità con copertura globale. Esso sarà realizzato con il processo a 14 nm di Intel e rispetto ai precedenti supporterà anche il protocollo CDMA. Apple con i propri futuri iPhone, potrebbe quindi  abbandonare completamente Qualcomm, ed utilizzare i nuovi chip di Intel. questo hardware supporta:

  • le categorie LTE 16/13 con velocità in download fin a 1Gbps e upload fino a 225Mbps;
  • supporta connessioni 8×4 MIMO, fino a 35 bande LTE e tutte le attuali evoluzioni di LTE, GSM e CDMA (altri dettagli in questo documento in PDF).

Apple utilizza Intel per gli iPhone che non supportano le connessioni CDMA e i modem di Qualcomm per gli altri modelli.  Questa è l’occasione giusta per Apple di abbandonare Qualcomm, azienda con la quale è anche in causa, e che viene accusata di imporre costi elevati e fuori mercato per l’utilizzo di alcune tecnologie e brevetti.

Intel Gigabit è un prodotto molto interessante, e dimostra come l’azienda vuole entrare a tutti i costi nel settore mobile e nel mondo del 5G e già al Mobile World Congress (MWC) 2016, aveva annunciato i piani per l’implementazione della rete 5G, mentre al CES di Las Vegas 2017 è stato annunciato un modem 5G, il primo a supportare bande sia al di sotto dei 6 GHz che mmWave.

Via

About Andrea Zanoli

Amministratore e blogger su Meladevice, appassionato ormai da6 anni del mondo Apple ed anche del mondo mobile in generale. Sport e videogiochi sono le altre mie grosse passioni